Italy Travel

2wonder in Sicily

One of our favourite place we visited last summer was Sicily, a place full of history and incredible beaches. We made a road trip from Palermo to Trapani, visiting also a little island Favignana.
Here’s what to do, see, and eat during your first time in Sicily:

Where to stay: we find a very nice hotel in Scopello, a little town along the coast. Every morning we wake up looking at the sea, what’s better than this? Check out here the hoteVilla delle Anfore.

La Sicilia è uno di quei posti che ti fa amare l’Italia, un luogo dove il tempo sembra essersi fermato, un luogo con tanta storia e tanti posti da non perdere, dove scoprire sapori e profumi della cucina mediterranea. Noi abbiamo fatto un viaggio on the road, da Palermo a Trapani visitando anche un’isoletta stupenda, Favignana.

Dove dormire: abbiamo dormito a Scopello, un piccolo paesino sulla costa a un’ora da Palermo, il nostro hotel (Villa delle Anfore) era leggermente in collina e dalla nostra finestra si poteva vedere il mare. Quale miglior risveglio?

What to do:

  • Let’s start with the place that stole our heart: Riserva dello Zingaro, only twenty minutes from Scopello. Is a nature reserve with a big path and little bay along the coast. We walked all along the path and stop when we were tired. Our favourites one was Cala Beretta and Cala Uzzo. We suggest you to leave early morning and to organize a lunch to go and to take a lot of water.

Cosa fare:

  • Iniziamo da uno dei luoghi che più ci ha rapito il cuore: la riserva dello Zingaro, a poca distanza da Scopello. Noi l’abbiamo percorsa tutta a piedi soffermandoci di tanto in tanto e scendendo lungo i sentieri per raggiungere le pittoresche calette che si trovano lungo il cammino. Le nostre preferite sono state Cala Beretta e Cala dell’Uzzo.Vi consigliamo di partire presto al mattino e di portarvi un pranzo al sacco e tanta acqua.

  • Second day we take the car and drove all along the coast and we arrived in Trapani. From there we decided to visit Saline (saltworks) a very wonderful place full of colour. Take some time to enjoy the silence, the pink and white of the salt, the big windmills and walk around this pure place. In the afternoon we visited Trapani and Erice. Here you will have a beautiful view over the sea!
  • Il secondo giorno l’abbiamo dedicato a Trapani e alle Saline. Abbiamo percorso strade costiere e meravigliose campagne fiorite fino a Trapani poi imboccato la strada che porta verso Marsala siamo arrivati alle Saline, un luogo davvero suggestivo dove enormi mulini a vento si innalzano in mezzo al mare e dove i riflessi rosa del sale colorano l’acqua bassa. Nel pomeriggio vi consigliamo di visitare Trapani e poi di salire fino ad Erice in macchina o con la funicolare dove potrete godere di una vista mozzafiato sul golfo e sulla città.

  • On top of our list there is Favignana. Is a little island with blue and white houses as in Greece, a pure clear water and deserted spot. We simply loved it!
  • Un altro posto incredibile, dove sicuramente torneremo, è l’Isola di Favignana che abbiamo girato in motorino. E‘ piena di luoghi meravigliosi, angoli nascosti e deserti, un mare cristallino e tante piccole case che ricordano la Grecia. In una giornata si gira molto bene e vi lascerà uno splendido ricordo.

  • Last day we visited Mondello, famous for the clear water, and Palermo. Walk around the capital and enjoy the street food, listen the sicilian dialect, enter inside the baroque church and enjoy this eccentric city.
  • L’ultimo giorno ci siamo dedicati a Mondello e Palermo. Sulla strada del ritorno verso l’aeroporto ci siamo fermati a Mondello, una pittoresca cittadina con una lunga spiaggia di sabbia e un mare azzurro. Ideale per rilassarsi e comprare qualche cannolo da riportare a casa. Palermo invece è una continua scoperta. È una città con un bellissimo centro storico, piena di chiese e bellissimi palazzi antichi. Scoprite le viuzze del centro dove provare l’ottimo cibo da strada e ascoltare il vero dialetto, quello stretto. Non si può non amare questa colorata città.

  • For a cultural and historic lesson visit Segesta Temple. It cost 6€ and there is also a bus that bring you up.
  • La Sicilia è anche piena di storia. Noi abbiamo visitato il Tempio greco di Segesta  ed il suo anfiteatro ed è stato meraviglioso, l’entrata costa 6€ e se volete c’è anche un autobus che vi porta direttamente al tempio. Noi ce la siamo fatta a piedi con 35°!!

What and where eat
Here some tips and photo all about food! Our favourite restaurant and dish that you have to try and you will never forget.

Cosa mangiare:
Ma la Sicilia non è soltanto storia, mare e spiagge. La Sicilia è soprattutto busiate, pane cunzatu, cous cous, ottimo pesce, caffè al pistacchio e ancora pasticceria: con i famosi cannoli, le cassate e il cioccolato.
Questi sono i ristoranti che ci hanno colpito di più:
A Trapani, nascosto in una piccola viuzza, troverete il ristorante “Al Vicoletto“. Qui assaggiate le famose busiate, una tipica pasta trapanese condita solitamente con pistacchi e pomodorini.


A Palermo, all’ “Osteria Mercede“, abbiamo mangiato i migliori spaghetti alle vongole.
A Favignana, uno dei pochi ristoranti è “Bar Cavallo“, dove anche qui abbiamo preso busiate e assaggiato il delizioso caffè al pistacchio.
Se passate da Scopello salite in paese e cercate il piccolo panificio in Via Galuppi (di Stabile e Anselmo). Qui un gentile signore vi farà scoprire il pane cunzato ripieno di pomodoro, acciughe e formaggio o lo sfincione, una pizza alta e senza mozzarella.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply